Nicola Maria Spagnoli

Biografia

Origini ed esordi dell’artista Pugliese

L’artista, nato a San Marco in Lamis in Puglia, esordisce negli anni Sessanta con opere realizzate su supporti di fortuna. Già negli anni Settanta troviamo le prime mostre personali a Spoleto e Pompei, tuttavia quelle decisamente significative le abbiamo nel 1986 a Roma con Superfetazioni (Palazzo gesuitico del Collegio Romano sede del Ministero dei Beni Culturali) e con Caementa che avvia il progetto “Nuovo Barocco Romano”, corrente artistica ispirata alle sinuose linee  del Barocco storico ma fortemente attualizzato e materico.

Il ciclo Superfetazioni prende spunto dalla grande arte del passato contaminata dall’artista. Si tratta di una rivitalizzazione ed attualizzazione dell’arte pittorica antica, realizzabile solo grazie alla straordinaria tecnica e manualità del pittore.

Il legame con la storia e la tradizione nelle opere pittoriche di Spagnoli

Nell’altro ciclo denominato Caementa riaffiorano le radici pugliesi di Spagnoli, che presenta tele, materiche e cementate, capaci di rievocare e raccontare i miti della sua terra. Il rapporto tra la materia e la luce sviluppa misteriosi e sacrali arabeschi antichi e moderni allo stesso tempo, ed anche questa è una riappropriazione, in virtù di capacità ed ironia, del suo lontano mondo immaginario.

Le opere di questo ciclo vedono essenzialmente l’applicazione del cemento bianco sulla tela, si tratta di una rivisitazione delle tradizioni classiche, capace di rendere viva la materia, nel suo plasticismo totale, trattandosi di opere che racchiudono architettura, scultura e pittura.

Il riesame del senso della memoria dei segni presente nel ciclo Caementa e presente anche in quello denominato Dauni (dal misterioso popolo dei Dauni vissuto nella Puglia settentrionale essenzialmente tra il IX e il II secolo a.C.), dove si addensano retaggi e significati ancestrali.

In contrasto ed in parallelo al bianco, i Bitumi, neri, densi e misteriosi, potenti e solenni, concepiti misti a pigmenti e oggettistica, recepiscono rielaborando gli stimoli figurativi e grafici di questi straordinari monumenti archeologici della sua terra, rivisitandoli in chiave squisitamente originale e nuova. Avvalendosi di una sensibilità profonda e attraverso la sua lettura personale, Spagnoli lega straordinariamente il passato al presente, delineando così una successione narrativa del suo mondo immaginifico che emerge, prepotentemente moderno, dalla antica cultura daunia.

Le opere esposte in Italia

Opere del Maestro Pugliese sono in molti musei e istituzioni pubbliche italiane: Archivio di Stato, Collegio Romano, Complesso monumentale del San Michele a Roma; Pinacoteca Nazionale ex Canopoleno e Museo Archeologico Nazionale Sanna a Sassari; Castello Federiciano di Manfredonia; Castello cinquecentesco dell’Aquila; vari comuni e chiese, alcune anche in Cina e negli Stati Uniti d’America dove più volte si è recato.

Esposizioni e mostre temporanee

L’artista ha esposto in luoghi prestigiosi, tra questi: nel 1977 al Museo delle Terme di Diocleziano a Roma; nel 1985 e nel 1995 al Castello cinquecentesco dell’Aquila; nel 1993 al Palazzo ducale Sforza Cesarini di Genzano; nel 1997 e 1998 nella chiesa di San Bernardo a Roma; negli anni Novanta in diversi eventi di ArteRoma al Palazzo dei Congressi e itinerante; nel giugno-luglio 2002 al Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo in Roma, con oltre 150 opere e 150.000 visitatori.

(Roberto Luciani)

Bibliografia

Tra i critici che hanno scritto di lui: Paolo Portoghesi, Paola Watts, Claudio Strinati, Carlo Giulio Argan, Roberto Luciani, Vittorio Sgarbi, Romani Brizzi, Wally Paris.

Si veda:

  1. Roberto Luciani, Nicola Maria Spagnoli. Dauni, Caementa, Bitumi, Superfetazioni, Wall Street International Magazine – 13 novembre 2018.
11 opere
Jason, dipinto ad olio di Nicola Maria Spagnoli
Jason
Nicola Maria Spagnoli
Prezzo €3,900.00
Jason & Medeia, dipinto ad olio di Nicola Maria Spagnoli
Jason & Medeia
Nicola Maria Spagnoli
Prezzo €2,800.00
Narcissus, dipinto ad olio di Nicola Maria Spagnoli
Narcissus
Nicola Maria Spagnoli
Prezzo €2,200.00
Aracne, dipinto ad olio di Nicola Maria Spagnoli
Aracne
Nicola Maria Spagnoli
Prezzo €5,800.00
Cuore In-franto, dipinto ad olio di Nicola Maria Spagnoli
Cuore In-franto
Nicola Maria Spagnoli
Prezzo €5,200.00
Miracle!, dipinto ad olio di Nicola Maria Spagnoli
Miracle!
Nicola Maria Spagnoli
Prezzo €10,500.00
Gallus Licinius, dipinto ad olio di Nicola Maria Spagnoli
Gallus Licinius
Nicola Maria Spagnoli
Prezzo €4,800.00
Stele op. 21, dipinto ad olio di Nicola Maria Spagnoli
Stele op. 21
Nicola Maria Spagnoli
Prezzo €4,800.00
Testa daunia op. 77, dipinto ad olio di Nicola Maria Spagnoli
Testa daunia op. 77
Nicola Maria Spagnoli
Prezzo €10,500.00
Testa daunia op69, dipinto ad olio di Nicola Maria Spagnoli
Testa daunia op. 69
Nicola Maria Spagnoli
Prezzo €10,500.00
Stele op. 66, dipinto ad olio di Nicola Maria Spagnoli
Stele op. 66
Nicola Maria Spagnoli
Prezzo €10,500.00